Un nuovo gatto o un nuovo cane in casa: ecco a cosa stare attenti

Quando è già presente un altro animale in casa, prendere un nuovo gatto potrebbe destabilizzare quegli equilibri che, magari, si sono faticosamente conquistati. Ma a che cosa è allora bene fare attenzione in questi frangenti?
Iniziamo con il ricordare cosa succede quando si prende un nuovo gatto in aggiunta a quello già presente in casa. È bene rammentare, in queste ipotesi, che i gatti sono creature solitarie, nel senso che tendono a voler vivere da soli e non hanno bisogno di “amici”. Alcuni gatti possono tollerare altri gatti quando entrano in casa, altri troveranno impossibile la coesistenza all’interno dello stesso ambiente!
Considerate il comportamento del vostro gatto esistente e come reagirà: introdurre un gattino in casa potrebbe essere più facile che introdurre un altro gatto adulto nel loro territorio, almeno in linea generale.
C’è poi il problema legato all’introduzione di un nuovo gatto quando in casa è già presente un cane. Invitiamo, in questo caso, a non credere all’antico stereotipo delle specie in guerra – alcuni cani e gatti possono vivere insieme in armonia! Pensate alla personalità e al comportamento del vostro cane nei confronti dei felini. Hanno incontrato un gatto durante le loro passeggiate e hanno reagito negativamente? Vanno d’accordo con i gatti del quartiere?
Se non reagiscono in modo aggressivo nei confronti dei gatti altrui, dovrebbero essere in grado di condividere la loro casa con una presenza felina.

Naturalmente, presentare bene il proprio nuovo gatto al proprio cane è la cosa più importante che dovete fare, e non dovreste affatto essere precipitosi. Le prime impressioni contano ed è più facile organizzare un’introduzione graduale che riparare un rapporto danneggiato tra il gatto e il cane. Se siete dubbiosi su come comportarvi, ricordate che ci sono degli specialisti in comportamenti degli animali che potrebbero fare al caso vostro.
Infine, è bene domandarsi se la propria casa sia il posto giusto per un gatto. Sebbene i gatti facciano davvero di una casa la loro casa, dovrete pensare all’animale domestico giusto per il luogo in cui vivete. I gatti che amano avventurarsi all’aperto sono l’ideale per chi ha un giardino, mentre quelli con spazi limitati potrebbero prendere in considerazione la scelta di un gatto che preferisce vivere all’interno.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi