Come proteggere cani e gatti dal caldo estivo

L’estate si avvicina e, con essa, anche le temperature più torride dell’anno. Tenete conto, in tal proposito, che cani e gatti sono suscettibili al caldo in maniera più sensibile della vostra, e che spesso sono soggetti a colpi di calore se non trattati immediatamente. Ma come potete tenere al sicuro il vostro animale?

In primo luogo, i cani non dovrebbero mai essere lasciati in auto quando il clima è caldo (e in generale, MAI!). Non fatelo, anche se avete parcheggiato in una zona ombreggiata e ve ne andrete solo per alcuni minuti. L’interno della vostra auto può raggiungere temperature insopportabili in pochi minuti, raggiungendo un clima spesso fatale per qualsiasi animale.

In secondo luogo, non permettete al vostro animale domestico di soffermarsi su superfici calde come asfalto, cemento o metallo. Molti animali domestici sono vicini al terreno e il calore sale da queste superfici in maniera notevole: le zampe del vostro animale domestico potrebbero bruciare e scottarsi.

Tenete inoltre sempre delle ciotole di acqua a disposizione. In questo modo cani e gatti potranno rinfrescarsi e sapere di avere sempre a disposizione un pronto sollievo. Fornite dunque sempre acqua potabile per il vostro animale domestico, all’aperto e al chiuso. Tenete l’acqua in una zona ombreggiata e cambiatela spesso in modo che rimanga il più fresca possibile. Riempite una grande ciotola con cubetti di ghiaccio se non potete cambiarla troppo frequentemente.

Se poi al vostro animale domestico piace stare fuori, assicuratevi di fornirgli il riparo che merita, e un’area ombreggiata per tenerlo lontano dalla luce solare diretta. Preparate una piscina per bambini per gli animali domestici che amano giocare nell’acqua o lasciate un irrigatore affinchè possano rinfrescarsi.

Tra gli altri consigli, vi suggeriamo di limitare la loro attività a brevi passeggiate, mantenendo il tempo di gioco al minimo e consentendo loro di rinfrescarsi in seguito. Segnalate inoltre qualsiasi tipo di infrazione ai danni degli animali domestici: se notate un cane chiuso in un abitacolo, o altre situazioni che meriterebbero essere accertate, abbiate cura di “non fare finta di nulla”, e contattare sempre le autorità di riferimento.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *