Legambiente lancia Animal help, il nuovo sito per animali domestici e selvatici

Che si tratti di cani o di gatti, di tartarughe o di pesci, di conigli o di criceti, niente cambia: Legambiente ha infatti presentato un sito internet dedicato a tutti loro. Chiamato Animal help, si tratta di un nuovo portale dove chiunque sarà in grado di trovare tante informazioni utili e risposte alle domande più frequenti, dalle adozioni al sostegno per gli animali in difficoltà, dalle attività alle campagne a favore dei meno fortunati.

Il nuovo sito internet dell’associazione è stato appositamente pensato per poter essere uno strumento utile per tutti coloro che hanno a cuore il mondo animale, e presenta anche quattro contatori in continuo aggiornamento, in grado di sintetizzare i dati aggiornati sull’anagrafe canina, quelli sui gatti sterilizzati, le aree per cani e i cani liberi controllati nel nostro Paese.

A integrare il patrimonio informativo del sito internet ci sono poi tante le sezioni dedicate agli animali domestici, compresi sia quelli di affezione, e quindi domestici, sia quelli da reddito, e agli animali selvatici come mammiferi, uccelli, rettili, anfibi, pesci, invertebrati.

Come se quanto sopra non fosse sufficiente, Animal Help ha anche il pregio di candidarsi ad essere il primo sito internet italiano dove sono raccolti migliaia di contatti di Regioni, di Comuni e di associazioni utili ai cittadini che hanno bisogno.

“Garantire il benessere animale vuol dire garantire una migliore qualità della vita anche a tutti i cittadini – dichiara la presidente di Legambiente Rossella Muroni – non solo perché dalla relazione con un animale ognuno può trarre benefici psichici e fisici ma anche perché una città in grado di offrire aree dedicate oppure una normativa chiara sulla gestione degli animali sui mezzi pubblici è evidentemente un luogo più vivibile”. Nel nostro Paese – osserva Muroni – “le politiche e i servizi per gli animali sono troppo disomogenee e c’è molto da migliorare anche in tema di informazione e sensibilità. E’ per questo che Animal Help sarà la vetrina delle migliori pratiche locali da replicare e il megafono delle situazioni critiche da risolvere”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *