Gli animali domestici aiutano i proprietari anziani ad addormentarsi più facilmente

Le persone anziane che possiedono animali domestici si addormentano più facilmente e si sentono costantemente più positive rispetto a coloro che non hanno animali. A sostenerlo è una nuova ricerca della Kingston University e St George’s, University of London, condotta dall’esperto di salute e benessere Gill Mein, che ha condotto l’analisi insieme allo statistico Robert Grant.

I due hanno in particolar modo scoperto che i proprietari di animali domestici più anziani fanno un esercizio fisico molto più mite e moderato rispetto a quelli che non hanno animali domestici.

La loro indagine faceva parte dello studio Whitehall II, iniziato nel 1985, che ha coinvolto più di 10.000 persone che lavorano in 20 dipartimenti di Londra. “Abbiamo ipotizzato che possedere un animale domestico possa avere alcuni benefici per la salute, così abbiamo deciso di indagare su questo come parte della nostra ricerca” ha detto Mein, docente senior in salute e benessere a Kingston e St George’s Faculty of Health, Social Care and Education.

“Abbiamo scoperto che, mentre i partecipanti allo studio stavano invecchiando, molte delle domande del questionario biennale stavano diventando sempre più negative – sulla malattia, la solitudine, la depressione. Dalle mie interviste, avevo notato che molte persone erano molto coinvolte con i loro animali domestici quando sono andati in pensione e si sono sentiti molto positivi su di loro, così abbiamo deciso di includere alcune domande sulla proprietà degli animali domestici per dare alle persone qualcosa di positivo di cui parlare e per indagare su eventuali collegamenti con le variabili di salute”, ha spiegato ancora Mein.

Lo studio ha rilevato che due persone su sette (27 per cento dei partecipanti) possedevano un animale domestico. Dei 1.929 proprietari di animali da compagnia, il 18 per cento possedeva gatti, l’11 per cento cani e il 4 per cento di pesci. Il resto aveva uccelli, conigli, tartarughe, cavalli, porcellini d’India, polli e criceti.

Ebbene, tutti i proprietari di animali domestici sembravano beneficiare di un significativo aumento dell’esercizio fisico mite e moderato, si addormentavano più facilmente e si sentivano costantemente più positivi sull’ambiente circostante. Il top? È stato raggiunto dal possedere un cane, una condizione che aveva aumentato significativamente i risultati di tali aree.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi