Cimitero per animali anche a Monza

zampa gattoAnche Monza potrà presto vantare la titolarità di un cimitero per gli amici a quattro zampe. Una richiesta – quella delle associazione e dei singoli esponenti degli animalisti, che il Consiglio comunale ha positivamente votato attraverso una apposita mozione che disciplina la possibilità di realizzare un camposanto riservato agli animali d’affezione. A questo punto la palla spetta alla giunta, che dovrà individuare un’area idonea su un terreno privato, (probabilmente un terreno agricolo nelle vicinanze del cimitero urbano) e autorizzare di conseguenza una società operante nel settore ad avviare un’attività che è sempre più diffusa in tutta Italia.

Stando a quanto ricorda la stampa locale, ad essere promotore della mozione è il consigliere comunale Paolo Piffer, della lista Primavera Monza, che al Corriere della Sera ha raccontato come la perdita di un proprio animale domestico sia un grave e un grande dolore per chi la subisce, e che pertanto dopo la sua scomparsa dovrebbe essere prevista, anche a Monza, la possibilità di dimostrare il proprio amore occupandosi della sistemazione in una degna dimora. Contrariamente a quanto peraltro avviene ora, con la gestione del corpo dell’animale che viene trattato come lo smaltimento di un rifiuto speciale.

Come ben noto, e come più volte abbiamo anche documentato su queste pagine, Monza non certo il primo comune a decidere di realizzare un luogo di sepoltura dedicato specificatamente agli animali domestici. Nella sola Lombardia la prima municipalità è stata quella di Pavia, tre anni fa, cui hanno fatto seguito altri comuni della Regione, tra cui Milano.

Peraltro, proprio alla struttura di Pavia, Monza sembra volersi ispirare. La superficie di Pavia ha un’estensione di circa 3.500 metri quadrati e costi per gli utenti che oscillano fra i 130 e 180 euro. Come ricordato da Claudio Colombo, l’assessore all’Urbanistica monzese, nel caso di Monza si tratterebbe di una “normalissima attività commerciale”, spiegando poi che di aree idonee in città ce ne sono molte e che comunque, essendo il cimitero per animali previsto anche dal Pgt appena adottato, sarebbe possibile procedere alla modifica di destinazione di uso di un’area agricola senza troppi problemi.

Insomma, un buon passo in avanti per poter esaudire un desiderio che è sempre più comune anche a Monza, dove tanti proprietari di animali domestici vorrebbero poter dare una degna sepoltura al loro compagno di vita, con una tomba nella quale poter celebrare il proprio amore e il proprio affetto.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *