Cause del muco nelle feci del cane

canePuò capitare di accorgersi che nelle feci del nostro cane vi sia del muco, ma qual è la causa di questo problema, perché si verifica? Non c’è da sottovalutarlo, perché una condizione simile indica solitamente una condizione più grave.

Il muco nelle feci è solitamente associato ad un 29.

Quando ci si accorge di questo problema e viene riscontrata la presenza di muco nelle feci del cane, la cosa migliore è ascoltare il parere di un veterinario per ottenere una diagnosi mirata. Se si riscontrano problemi di diarrea, la condizione può essere curata mediante un trattamento adeguato.

E’ molto importante ad esempio che i cani mangino una dieta varia per non avere problemi nel tratto digerente o urinario.

Se l’intestino di un cane si irrita a causa di un’alimentazione scorretta, l’effetto immediato può essere la diarrea, e questa condizione di malessere compromette un corretto funzionamento oltre a rendere più difficile l’espulsione delle tossine. Ecco che può verificarsi il problema del muco nelle feci, le cui cause sono da ricercare in più fattori concomitanti.

La prima è quasi sempre legata all’alimentazione: se un cane mangia del cibo inadeguato, questo cibo può danneggiare il tratto digerente. Ma anche altre cause sono da valutare, un forte stress, o ansia da distacco sono altri motivi scatenanti.

All’origine della presenza di muco nelle feci possono esserci anche altre cause, la reazione a dei farmaci che può aver scatenato problemi intestinali, l’infezione da parassiti o vermi, oppure le infezioni batteriche.


Il muco delle feci compare contestualmente ad una evacuazione frequente e dolorosa, anche se la quantità delle feci espulse sia limitata e potrebbe richiedere del tempo al cane per sbarazzarsene completamente.

Da osservare attentamente anche la probabile disidratazione cui può andare incontro il cane, e che può accadere molto rapidamente. Anche un cambiamento repentino della temperatura corporea è un altro sintomo della salute del cane.

Uno stato infiammatorio in corso può essere anche diagnosticato dalla presenza di eventuali linfonodi.
Potrebbe essere necessario fare un esame del sangue come anche un esame al microscopio di un campione delle feci, che potrà anche essere sottoposto a screening. I campioni delle feci possono rivelare se il cane soffre o meno di un’infezione parassitaria, virus o di una più grave malattia dei rene o del fegato.


Fra i trattamenti, il veterinario può prescrivere lassativi per migliorare la regolarità intestinale e dei clisteri per pulire l’intestino. Se la causa fosse da attribuire alla presenza di parassiti, batteri o ad un effetto collaterale di una malattia più grave, allora è necessario anche ricorrere ad un farmaco prescritto per debellare la causa principale del muco nelle feci.


Se il cane è soggetto ad una forma di disidratazione, deve necessariamente assorbire quanti più liquidi può, sia per via orale sia per endovena.

Quando sia in corso uno stato infiammatorio che causa una elevata temperatura, è possibile somministrare dei farmaci per riportare alla normalità la temperatura corporea del cane.

Se la causa di muco nelle feci fosse di origine alimentare o fosse dovuta ad altro motivo secondario, al cane va fatta seguire una dieta leggera basata su proteine, riso o patate, fino a che non le sue condizioni di salute non tornano normali.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi